byoblu
     

byoblu

Views

139.44 M

Subscribers

456.00 K

Joining Date:
2006-07-10

Views

9.55 M

Followers

147.97 K

Uploads

277

V30:
46.84 K

ER30:
1x

Followers

68.77 K

Followers

11.48 K

Views

44.67 K

Country

Category

News & Politics

Profile Type

Creator
profile-insta

Byoblu - Altro che la TV! Instagram Profile Statistics

Il primo videoblog di politica e opinione in Italia. Dal 2007: @byoblu

Followers

11.48 K

Views

44.67 K

Media

511


Videos
  • thumbnail

  • thumbnail

  • thumbnail

  • thumbnail

  • thumbnail

  • thumbnail

  • thumbnail

  • thumbnail

  • thumbnail

  • thumbnail

  • thumbnail

  • thumbnail

View this post on Instagram

L'intervista integrale su: go.byoblu.com/VitaminaC È antivirale, antibatterica, antinfiammatoria e detossificante. La Vitamina C svolge nel nostro corpo tutte queste funzioni. Lo confermano i numerosi studi condotti nel corso degli anni a partire da quelli del 1930 quando fu identificata per la prima volta. Ma di questi tempi pare essersene dimenticati. A parlare dei suoi effetti benefici su #Byoblu24 è il dottor Domenico Mastrangelo, Senior Scientist presso il dipartimento di Scienze mediche e chirurgiche dell’Università di Siena. Ma per il dottore, specializzato in ematologia, oncologia e oftalmologia, questa molecola ha un grave difetto: “Non fa cassa, al contrario dell’uso dei farmaci verso il quale la società è sempre più spinta da un certo tipo di comunità scientifica”. C'è una sfida a cui adesso nessuno si può sottrarre. E comincia da qui: https://go.byoblu.com/LiberiSempre #LiberiSempre Firma e fai firmare tutti i tuoi conoscenti! ____ ➡️ Segui tutti gli aggiornamenti di #Byoblu24: https://go.byoblu.com/24 ➡️ Restiamo in contatto anche in caso di chiusura dei social: https://go.byoblu.com/newsletter ➡️ Risposte ad alcune delle vostre domande su Byoblu: https://go.byoblu.com/faqs ➡️ Abbonati a Byoblu e sostienici: 0️⃣ attraverso Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCyjNhbCPBuxM4jRxpjxr0ZQ/join 0️⃣ attraverso il blog: https://www.byoblu.com/account-personale/livelli/ ➡️ Aiutaci con una donazione: https://www.byoblu.com/sostienimi/ ➡️ Gruppo generale di discussione dei lettori di Byoblu, su Telegram: http://www.byoblu.com/unisciti-alla-grande-comunita-byoblu-telegram

A post shared by Byoblu - Altro che la TV! (@byoblu) on

View this post on Instagram

"L'articolo 68 della Costituzione dice che i parlamentari non sono perseguibili per le opinioni espresse e per i voti dati nell'esercizio delle proprie funzioni. Anche se Sara Cunial avesse voluto esprimere una critica forte, diretta e personale, è una rappresentante del popolo: ha diritto di farlo. Non potete tappare la bocca ai rappresentanti del popolo." Francesco Toscano, presidente di Vox Italia, difende la deputata Sara Cunial dopo il vortice di polemiche pretestuose che l'hanno travolta in seguito ai contenuti dissacranti e spietati del suo discorso in aula a Montecitorio. Discorso che gli spin doctor di regime hanno cercato di disinnescare attraverso l'uso di tecniche consolidate. Leggi l'articolo di Claudio Messora su Byoblu in merito: https://go.byoblu.com/RepubblicaCunial ____ ➡️ Segui tutti gli aggiornamenti di #Byoblu24: https://go.byoblu.com/24 ➡️ Restiamo in contatto anche in caso di chiusura dei social: https://go.byoblu.com/newsletter ➡️ Risposte ad alcune delle vostre domande su Byoblu: https://go.byoblu.com/faqs ➡️ Abbonati a Byoblu e sostienici: 0️⃣ attraverso Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCyjNhbCPBuxM4jRxpjxr0ZQ/join 0️⃣ attraverso il blog: https://www.byoblu.com/account-personale/livelli/ ➡️ Aiutaci con una donazione: https://www.byoblu.com/sostienimi/ ➡️ Gruppo generale di discussione dei lettori di Byoblu, su Telegram: http://www.byoblu.com/unisciti-alla-grande-comunita-byoblu-telegram

A post shared by Byoblu - Altro che la TV! (@byoblu) on

View this post on Instagram

È forse l'intervento più difficile, per Sara Cunial, quello di oggi in Parlamento: in soli 7 minuti riesce a portare alla sbarra tutti, ma proprio tutti i nomi più intoccabili della regia di onnipotenti che governano le nostre sorti. Da Bill Gates a George Soros, dall'evocazione di Davos all'attacco finale a Giuseppe Conte (cui la Cunial chiede nientemeno di trascinare il magnate filantropo dinanzi alla Corte Penale) non c'è niente e nessuno che si salvi dai suoi micidiali affondi. Un intervento che suscita la reazione furibonda di quella parte del Parlamento, più vicina alle élite che agli elettori, che le indirizza urla e offese, che lei sopporta con stoico eroismo, terminando l'incontro in piedi, in fiera rappresentanza del popolo italiano, anche di quella parte che ancora non sa di doverla ringraziare. C'è una sfida a cui adesso nessuno si può sottrarre. E comincia da qui: https://go.byoblu.com/LiberiSempre #LiberiSempre Firma e fai firmare tutti i tuoi conoscenti! ➡️ Segui tutti gli aggiornamenti di #Byoblu24: https://go.byoblu.com/24 ➡️ Restiamo in contatto anche in caso di chiusura dei social: https://go.byoblu.com/newsletter ➡️ Risposte ad alcune delle vostre domande su Byoblu: https://go.byoblu.com/faqs ➡️ Abbonati a Byoblu e sostienici: 0️⃣ attraverso Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCyjNhbCPBuxM4jRxpjxr0ZQ/join 0️⃣ attraverso il blog: https://www.byoblu.com/account-personale/livelli/ ➡️ Aiutaci con una donazione: https://www.byoblu.com/sostienimi/ ➡️ Gruppo generale di discussione dei lettori di Byoblu, su Telegram: http://www.byoblu.com/unisciti-alla-grande-comunita-byoblu-telegram

A post shared by Byoblu - Altro che la TV! (@byoblu) on

View this post on Instagram

Guarda adesso l'intervista integrale su: https://go.byoblu.com/IPadronidiInternet Se pensate che i governi e i grandi social network abbiano l'ultima parola sulla vostra libertà in rete, resterete sorpresi. Glauco Benigni, giornalista, sociologo ed esperto di Global Communications, ci racconta il mondo di sopra, quello che non vediamo e di cui non sappiamo nulla, fatto di grandi organismi internazionali come l'Icann e l'IGF, l'Internet Governance Forum, dove le tre P decidono: il Potere, il Profitto e il Popolo. Il modello dei portatori multipli di interesse, le tre P, ha sostituito le vecchie ideologie, ma ha privato i cittadini dei loro diritti. All'Internet Governance Forum partecipa il Potere (le istituzioni), partecipa il Profitto (le grandi multinazionali del digitale) ma non partecipa il Popolo. O meglio: partecipa solo chi se lo può permettere, e cioè le grandi organizzazioni senza scopo di lucro, le ONG. Ma di chi sono queste grandi ONG? Sono dei Soros, dei Gates... E anzi, non vi deve stupire sapere che in questi forum ha un peso decisionale enorme Melinda Gates, che con la fondazione di famiglia di fatto possiede anche l'OMS, l'Organizzazione Mondiale della Sanità. Decidono loro: decidono delle politiche sanitarie e decidono del diritto all'informazione. Decidono tutto. La verità sui padroni di Internet è là dove nessuno ha mai guardato, seppure ben visibile, alla luce del sole. Per questo è necessario firmare il Manifesto del Patto per la Libertà di Espressione e costituire presto un nuovo soggetto giuridico che abbia il peso di sedersi a quei tavoli. Il Popolo, finalmente...

A post shared by Byoblu - Altro che la TV! (@byoblu) on

View this post on Instagram

Ecco l'appello di Enzo Pennetta a firmare il "Patto per la Libertà di Espressione". Link della petizione online: https://go.byoblu.com/patto In poco tempo il Manifesto per il Patto per la Libertà di Espressione ha raggiunto un considerevole numero di firme. Bene, quante volte avevamo letto sotto i video, sotto i post su internet l’invito a uscire dal mondo virtuale per entrare operativamente nel mondo materiale, nella vita di tutti i giorni. Bene, con il Manifesto per il Patto per la Libertà di Espressione si è fatto un primo passo, il prossimo sarà la costituzione di un comitato: ebbene in questo modo si scenda e si entra in un ambito strettamente Politico, nel senso nobile ed etimologico del termine. Si entra nella vita della Polis, della città, del mondo reale, proprio nel momento in cui invece la “politica”, fra virgolette diciamo, la politica dei partiti troppo spesso vede tentazioni di nascondere un vuoto di idee, un vuoto di ideali dietro una pretesa asetticità di esperti, di tecnici. Mentre la tecnocrazia o la scientocrazia prendono sempre di più la mano, per cui ci troviamo a dover essere governati si indicazioni, appunto, di esperti, di task force e quindi di organismi non democraticamente eletti che dettano alla politica l’agenda, per cui la politica si nasconde e vuole nascondersi dietro una censura sempre più evidente, proprio per la debolezza di argomentazioni, bene, in questo momento è più che mai importante difendere l’articolo 21. L’articolo 21 fu pensato dai Costituenti proprio pensando a momenti come questo, pensando, diremmo, a noi se avessero dovuto vederci in questa situazione. Bene, siamo custodi di questo strumento importantissimo che fu messo all’inizio del percorso repubblicano per difenderci: siamo noi e non altri chiamati a farlo, per cui quello che dobbiamo fare in questo momento se vogliamo veramente, al di là delle parole, combattere questa battaglia, è cercare di dare più forza possibile al ,messaggio e al comitato che si va a costituire. Contattiamo amici, parenti, conoscenti: facciamo aumentare le firme perché abbiamo bisogno di tutta la nostra forza.

A post shared by Byoblu - Altro che la TV! (@byoblu) on

View this post on Instagram

Ecco l'appello di Giuseppe Palma a firmare il "Patto per la Libertà di Espressione". Link della petizione online: https://go.byoblu.com/patto Sono tra i firmatari del Patto per la Libertà di Espressione: un manifesto sostanzialmente culturale lanciato da Byoblu. La televisione web è la più libera che esiste oggi in Italia e che fa informazione rispettando le opinioni di tutti. Il Patto per la Libertà di Espressione risponde a quello che è il precetto di uno dei padri dell’illuminismo, che è Voltaire, secondo il quale, una frase che non ha scritto da nessuna parte, ma che probabilmente i suoi allievi gli hanno sentito dire parecchie volte: “Io non sono d’accordo con quello che dici, ma darò la mia stessa vita perché tu possa continuare a dirlo”. Questo è il precetto non scritto, ma essenziale della democrazia. In Italia abbiamo l’articolo 21 della Costituzione che garantisce a tutti la libertà di pensiero attraverso qualsiasi mezzo e forma di diffusione, quindi anche attraverso i social e il web, e c’è chi invece vorrebbe mettere a tacere la libertà di pensiero per far passare soltanto il pensiero unico dominante. Lo abbiamo visto con la crisi economica dal 2008 al 2013, dove soltanto i neoliberisti potevano proporre ricette, tutte fallimentari, che si sono rivelate tutte fallimentari e lo stiamo vedendo anche adesso dove un comitato scientifico, un comitato tecnico-scientifico, e quindici di task force, composta da gente non eletta da nessuno, che non risponde a nessuno e chiede pure l’immunità, vorrebbe decidere sulle libertà fondamentali di ciascuno di noi. Noi riteniamo, invece, io ritengo invece che la libertà di pensiero sia sacrosanta e debba essere tutelata dallo Stato. Detto questo vi invito a sottoscrivere il Patto per la Libertà di Espressione che trovate su Byoblu, perché è un manifesto importante per non perdere un altro dei diritti fondamentali, che è quello della libertà del pensiero. Un caro saluto da Giuseppe Palma.

A post shared by Byoblu - Altro che la TV! (@byoblu) on

View this post on Instagram

Ecco l'appello di Diego Fusaro a firmare il "Patto per la Libertà di Espressione". Link della petizione online: https://go.byoblu.com/patto Cari amici vi esorto accuratamente a firmare, quando potete, il patto per la libera informazione: ne va della nostra libertà di sapere e di far sapere, perché è ormai evidente anche a un bambino come funziona il dispositivo emergenziale oggi in auge. In nome dell’emergenza rimuovono ogni tipo di libertà dicendo per di più che lo fanno per il nostro bene: sicché in nome della lotta contro le fake news, parola utilizzata e al tempo stesso mai chiarita, limiteranno ogni tipo di espressione, come già sta avvenendo, classificando come fake news ogni tipo di informazione non allineata con il nuovo ordine mentale che fa da completamento al nuovo ordine globale. In sostanza, se passasse questa norma che sta ormai diventando sempre più abituale, verrebbero sanzionati e ostracizzati tutti coloro i quali pensano altrimenti rispetto a come i signori, i garanti della lotta contro le fake news, hanno deciso e quindi occorre a maggior ragione mobilitarsi per far sentire che non c’è una voce sola, ma ci sono molte voci. Non c’è un monologo del potere, ma c’è una polifonica discussione che prevede anche la possibilità di quanti, come noi, contestano l’ordine globalista imperante e nella fattispecie questo odierno stato terapeutico globalista. Quindi firmate davvero: è importante. Occorre mantenere una pluralità di voci libere a partire dalle nostre.

A post shared by Byoblu - Altro che la TV! (@byoblu) on

 804

32

Upload

2020-05-22

The above data represents video analysis and stats of Byoblu - Altro che la TV! Instagram Profile